L’occhio dell’evoluzione

Con gli occhi dell’evoluzione
guardo il cosmo espandersi,
la spirale, timida,
si apre all’infinito
per accoglierlo
nei suoi segreti.
Giallo e celeste,
amanti ribelli,
danzano
l’eterno equilibrio
creando il divenire.
Oh Sole abbandonati al Mare
catturane l’istante
e tra le acque dell’amore
svela il tuo oro.

Neriene

Questa poesia nasce dalla collaborazione con l’artista Matteo Rizzetto autore dell’ immagine allegata. Matteo mi ha chiesto di “leggere” il suo quadro e io l’ho letto con questa poesia, spero vi piaccia e renda giustizia all’opera d’arte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...