Quando sono terra

Quando sono terra
tu sei cielo,
mi trasformo in acqua
e tu diventi fuoco.
Ampi portoni di legno
si spalancano,
antichi chiostri
accedono
a terrazze proibite,
vedo glorie passate
in memorie fugaci,
latenti e fuggenti
come zaffiri
nascosti nel mare.
Chiamami amore
ti chiamerò vita.

Neriene

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...